Marchi e brevetti : Istruzioni per la nuova procedura prevista dal decreto MISE 26/01/2015

La nuova procedura riguarda:

  • domande di brevetto per  invenzioni industriali e modelli di utilità
  • domande di registrazione  di disegni e modelli e di marchi d'impresa
  • istanze  connesse  a dette domande e seguiti
  • rinnovi dei  marchi

La nuova procedura è in vigore dal 2 febbraio e sarà obbligatoria dal 18 maggio 2015.
Le tasse e i diritti, quando dovuti, devono essere versati esclusivamente tramite i modelli "F24 ". Sarà il sistema informatico a rilasciare, insieme alla ricevuta della presentazione, un facsimile del modello F24 con gli importi da pagare. NON si deve pagare alcuna tassa prima di accedere allo sportello.

Deposito cartaceo allo sportello della Camera di Commercio

Non si possono usare i moduli presenti sul sito della Camera di Commercio, ma esclusivamente  quelli disponibili sul sito dell’UIBM.
La modulistica va presentata allo sportello già compilata al computer; non si accettano moduli compilati a mano. Consegnare allo sportello un originale e due copie. (NON devono essere fronte/retro). Consegnare inoltre i diritti di segreteria (acquistabili presso il Salone Anagrafico) e le marche da bollo occorrenti.
Al momento della presentazione della domanda, l’operatore inserirà i dati e rilascerà una ricevuta insieme alla copia dell’atto (semplice o autentica, a scelta dell’utente), e rilascerà un facsimile del modello F24 con tutti i codici occorrenti per effettuare il versamento. La data del deposito decorrerà dalla data dell’effettivo versamento.
Per quanto riguarda i diritti di segreteria e il bollo (in formato pdf 115 kB), nulla è cambiato rispetto alla vecchia procedura.

Per ulteriori informazioni sui depositi cartacei:
E-mail info.marchiebrevetti@mi.camcom.it

Deposito online

Per effettuare il deposito online, occorre collegarsi al sito dell'UIBM e seguire le istruzioni.
Si consiglia per prima cosa di consultare la sezione dedicata alle domande frequenti (selezionabile dal menu a sinistra), per verificare che la dotazione del computer sia adeguata alla nuova piattaforma. Qui si trova anche il prospetto dei diritti e tasse.
Tutte le domande relative al deposito online vanno rivolte direttamente all’UIBM:

Help Desk (assistenza tecnica) 
Telefono: 06 4705 5602
email: hd1.deposito@mise.gov.it 

Call Center (informazioni) 
Telefono 06 4705 5800
email: contactcenteruibm@mise.gov.it

Brevetti e Marchi: la proprietà industriale

La proprietà industriale indica l'insieme dei principi giuridici che tutelano le opere dell'ingegno umano.
La legge attribuisce a creatori e inventori un monopolio dello sfruttamento delle loro creazioni/invenzioni e indica gli strumenti legali per tutelarsi da eventuali abusi di soggetti non autorizzati.
Tra gli strumenti: il brevetto, la registrazione o gli altri modi previsti dal Codice di proprietà industriale.
I diritti di proprietà industriale si acquistano mediante brevettazione, mediante registrazione o negli altri modi previsti dal Codice di proprietà industriale (D.Lgs. 30/2005).

Presso l'Ufficio Proprietà Intellettuale della Camera di commercio di Milano puoi:

  1. Depositare le domande di:
    • Marchio Nazionale
    • Marchio Internazionale
    • Brevetto Nazionale (Invenzione Industriale, Modello di Utilità, Disegni & Modelli, Nuove varietà vegetali e Topografie di prodotti a semiconduttori)
  2. Consultare le Banche Dati Brevettuali Nazionali e Internazionali per la verifica della novità del proprio ritrovato.
  3. Verificare la novità del proprio Marchio nelle Banche Dati Marchi Nazionali ed Internazionali e nei registri Nazionali esteri dei principali Paesi Europei ed Extraeuropei
  4. Presentare unicamente le traduzioni, le rivendicazioni relative al Brevetto Europeo
  5. Presentare la modulistica per annotazioni, trascrizioni, scioglimento di riserva e i ricorsi alla Commissione competente contro i provvedimenti dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

Nel caso, invece, dei seguenti depositi, consulta i relativi siti internet:

L'invio telematico

Presso la Camera di Commercio di Milano puoi depositare telematicamente le domande di:

  • Marchio nazionale, marchio collettivo nazionale
  • Brevetto nazionale
  • Invenzione industriale
  • Modello di utilità
  • Disegni e modelli ornamentali
  • Modifiche e cessioni
Attenzione: sia per la compilazione dei moduli cartacei che per l'invio telematico utilizzare il sistema operativo windows

Valuta il tuo marchio

Scopri come!

Proprietà intellettuale, valuta il tuo marchio

 

 

 

 

 

 

Consulenza sulla proprietà intellettuale
 

Anche per l'anno 2014 sarà attivo il servizio dedicato alle PMI della provincia di Milano e agli aspiranti imprenditori residenti in provincia di Milano