Dal 13 novembre 2012 non è più prevista la comunicazione delle variazioni anagrafiche comunicate al registro imprese o al repertorio delle notizie economiche e amministrative in quanto viene acquisita d'ufficio dall'Albo Gestori Ambientali, mediante la rete telematica delle camere di commercio (delibera del Comitato Nazionale Albo Gestori Ambientali n. 5/2012):

  • denominazione o ragione sociale
  • indirizzo della sede legale
  • soci amministratori o legali rappresentanti

A seguito della variazione acquisita d'ufficio viene emesso un provvedimento di modifica ed inviata comunicazione all'impresa per il suo ritiro. Nella comunicazione sono indicate le modalità di ritiro e l'importo per il pagamento dell'imposta di bollo.
 

Le imprese sono tenute a comunicare all'Albo Gestori Ambientali il trasferimento dell’iscrizione ad altro soggetto giuridico (a titolo esemplificativo: fusioni, incorporazioni, scissioni, donazioni, cessioni d'azienda o ramo di azienda, conferimenti), entro 30 giorni dalla data di efficacia della variazione.

Per le modalità di presentazione consultare la pagina Conferimenti, cessioni, fusioni, scissioni, donazioni.

Nota:
per nuovo soggetto giuridico si intende impresa con codice fiscale differente.