In evidenza: l'Agenzia delle Entrate ha precisato che la tassa di concessione governativa per l'Albo Gestori Ambientali (articolo 22, punto 8 della Tariffa allegata al D.P.R. n. 641/1972) si applica per ogni categoria di attività richiesta per iscriversi (PDF 1,7 MB).

Pertanto il pagamento della tassa di concessione governativa è dovuto nei seguenti casi:

- Iscrizione o rinnovo per ciascuna delle categorie richieste, anche nel caso in cui vengano autorizzate in un unico provvedimento

- Iscrizione in una o più categorie da parte di  un'impresa già iscritta all'Albo, per ciascuna delle categorie richieste, anche nel caso in cui le categorie vengano autorizzate in un unico provvedimento

- Aumento della classe dimensionale di una categoria

- Autorizzazione di singoli servizi specificati all'interno di una particolare categoria

 

Il pagamento della tassa di concessione governativa di Euro 168,00 può essere effettuato tramite una delle seguenti modalità:

  • conto corrente postale n. 8003 a favore dell'Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Pescara, con causale "8617"
  • bonifico bancario (soloper pagamenti dall'estero)

Coordinate bancarie:

Codice Iban: IT25I0760103200000000008003
bic/swift: BPPIITRRXXX (per versamenti effettuati in Euro)
bic/swift: POSOIT22XXX (per versamenti effettuati in altra valuta)

Il pagamento, nella forma di:

- attestazione di bollettino postale

oppure di

- ricevuta bancaria comprensiva del codice di riferimento dell'operazione (cro)

dovrà essere allegato all'istanza telematica, utilizzando il pulsante "inserisci altro allegato" o "attestazione di pagamento".

Fanno eccezione le organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) in quanto esenti dal pagamento della Tassa di Concessione Governativa (D.P.R. 641/72, art. 13 bis, comma 1).