La ricerca nelle banche dati Brevetti consente di verificare prima del deposito la novità del proprio trovato e di monitorare lo stato della tecnica in un determinato settore tecnologico.
La ricerca per monitorare il settore di interesse tecnologico in campo brevettale, deve essere impostata con le seguenti "chiavi di ricerca" (anche combinate fra loro):

  • Titolare: tutti i titolari che hanno depositato una domanda. Non sono prese in considerazione le domande coperte da Segreto militare
  • Testo: composto da una o più parole separate da uno spazio oppure da uno dei caratteri indicati (#,.;:-*). Il motore di ricerca interpella i campi in cui è presente il titolo, la descrizione delle caratteristiche del settore e della tecnica (max 30 parole ca.)
  • Data di deposito della domanda: la data domanda oppure sulla data di concessione
  • Numero di brevetto: il numero di brevetto/pubblicazione.

Per una verifica completa, anche nel caso di deposito nazionale, è utile consultare, oltre alla Banca dati nazionale, anche le banche dati internazionali.
Per una ricerca di anteriorità propedeutica al deposito di un brevetto è fortemente consigliato affidarsi a un consulente specializzato.

La banca dati nazionale
UIBM
: Contiene i dati delle domande di Invenzione Industriale, Modello di utilità e Disegni & Modelli depositati in Italia a partire dal 1980. Contiene le informazioni dell'anagrafica del titolare e inventore, titolo della domanda, data di deposito e concessione. Non sono accessibili però la descrizione e i disegni.
Consigli per l'uso:
dati nazionale > testo > selezionare invenzioni > inserire la parola nella stringa di ricerca > cerca.

La banca dati europea
Espacenet
: l'Ufficio Europeo Brevetti (EPO), per facilitare l'accesso all'informazione brevettuale, utilizza una rete di Info Centre Europei (PATLIB INFO CENTRES) collegati a un Centro principale di Vienna.
L'Ufficio Europeo Brevetti con la propria Banca Dati permette di ricercare e scaricare le domande di brevetto pubblicate dagli uffici brevetti nazionali dei 35 stati membri. Si possono effettuare ricerche mirate per numero di pubblicazione, di domanda, di priorità, data di pubblicazione, nome del titolare, nome dell'inventore, e altri parametri tecnici con una ricerca semplice e una ricerca avanzata.
Per sfruttare al meglio tutte le risorse disponibili nella ricerca dei brevetti è utile visionare preventivamente il Patent Information Tour.

Consigli per l'uso:
Ricerca per argomento: nella stringa Quick search inserire le parole che descrivono l'invenzione (in lingua inglese) separate da AND
Ricerca con numero di brevetto o numero di domanda: accedere alla sezione Advanced search e, per il numero di brevetto, inserirlo nella stringa: Publication number. Per il numero della domanda, invece, inserirlo nella stringa: Application number
Ricerca per inventore: inserire il nome dell'inventore nella stringa Persons or organisation.

Le banche dati internazionali

  • Patentscope: L'Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale ha creato una banca dati che raccoglie oltre 1.7 milioni di brevetti internazionali concessi dopo il 1978. Il contenuto è scaricabile per intero e sono disponibili diverse pubblicazioni
  • United States Patent & Trademark Office: è la banca dati dei brevetti registrati nei soli Stati Uniti. Per visionare le immagini dei documenti originali è necessario installare uno specifico plug-in per il browser scaricabile gratuitamente. Oppure si possono consultare altre banche dati che utilizzano dati ufficiali: PatentStorm e Patent Genius



Il servizio di ricerche di anteriorità è disponibile SOLTANTO per imprese iscritte alla Camera di Commercio di Milano oppure per i residenti nella Provincia di Milano.

 

Cosa e quanto pagare

La ricerca è gratuita.
Euro 0,30 per pagina, invece, per le stampe dei riassunti (abstract) ottenuti dalla ricerca, oppure i testi completi.
Si paga solo in contanti presso l'Ufficio.
E' possibile richiedere gratuitamente una verifica sulla novità del brevetto, indicando con precisione gli elementi tecnici che lo caratterizzano, inviando una e-mail a ricerca.marchiebrevetti@mi.camcom.it
Il pagamento delle eventuali stampe deve essere effettuato tramite:

  • conto corrente postale n. 982207 intestato alla Camera di Commercio di Milano, via Meravigli 9/b, Milano - causale "Ufficio Brevetti - Ricerca per Brevetti"
  • bonifico bancario su Banca Popolare di Sondrio (cod. IBAN IT56 Q 05696 01600 000060000X87). Copia della ricevuta di versamento deve essere inviata al numero di fax: 02.8515.5631

Come usare le altre banche dati nazionali

  • Germania: http://www.depatisnet.de/
    È consultabile anche in lingua inglese, scegliendo la voce English user interface: Beginner/search > compilare la maschera di ricerca > selezionare, nel Publication number, la sigla che compare davanti al numero di brevetto che si vuole visualizzare (es. De, ep, at, ecc.) > nella striscia a fianco inserire il n° di brevetto > Start search > PDF e visionare il brevetto
  • Spagna e Sud America: http://www.oempm.es/
    Base de datos > Invenciones y diseños en Español > Bùsqueda avanzada > inserire nella stringa Bùsqueda en Titulo o Resumen le parole che descrivono l'invenzione (in lingua spagnola).
    Ricerca con numero di brevetto: inserire il numero di brevetto nella stringa Numeros de Publicaciòn
    Ricerca per inventore: inserire il nome dell'inventore nella stringa inventor/es
    Ricerca per richiedente: inserire il nome Solicitante nella stringa inventor/es

 Consulenza Proprietà Intellettuale