Graduatorie

Le imprese ammesse devono, ai sensi dell'art 3.8 del regolamento del bando,  effettuare la rendicontazione a partire dal giorno 13 gennaio 2014.

Da quella data decorrono 12 mesi entro i quali deve essere effettuata la rendicontazione.
La rendicontazione deve essere effettuata entro e non oltre il 13 gennaio 2015.

Aperta la fase di rendicontazione

Dal 13 gennaio le imprese "Ammesse" a beneficiare del contributo previsto dal bando devono, entro e non oltre il 13 gennaio 2015, inviare la richiesta di liquidazione del contributo attraverso la procedura elettronica disponibile sul portale http://servizionline.mi.camcom.it.

E' necessario allegare

  • fatture quietanzate da cui risulti chiaramente l’oggetto della prestazione o fornitura e l’importo;
  • documenti bancari attestanti l’effettivo pagamento delle spese dichiarate;
  • parcelle professionali da cui risulti l’oggetto della prestazione professionale o della consulenza, la durata e l’importo;
  • cedolini paga del dipendente. In tal caso deve essere allegata anche una sintetica relazione sull’attività svolta;
  • eventuali altri documenti attestanti le spese ammesse.

Per sottoscrivere e inviare la richiesta di liquidazione del contributo è possibile scegliere tra sottoscrizione ed invio on-line mediante firma digitale oppure firma autografa e consegna manuale all'ufficio Protocollo Generale della Camera di Commercio di Milano

Consulta il Manuale Operativo di Rendicontazione (in formato pdf 1.256 kB)


Bando Sviluppo Nuove Imprese Innovative 2013A chi

Micro, piccole e medie imprese di tutti i settori costituite sotto forma di società di capitali da meno di 48 mesi dalla data di apertura del bando (22 ottobre 2013), con sede legale e/o operativa nella provincia di Milano.

Bando Sviluppo Nuove Imprese


Finalità
La Camera di commercio di Milano intende sostenere le  imprese milanesi di recente costituzione nel loro percorso di sviluppo di prodotti e/o servizi innovativi.


Caratteristiche del contributo
A fondo perduto, copre il 50% delle spese, fino a d un massimo di 20.000,00 Euro,  per interventi di:

a) Locazione di spazi commerciali (es. locazione commerciale, contratto di affidamento di reparto/corner, temporary shop);

b) Costi per la promozione, comunicazione e pubblicità dei propri prodotti/servizi e partecipazione a fiere;

c) Spese di sviluppo e prototipazione (ex novo o come perfezionamento di un prototipo già esistente);

d) Spese di creazione e/o adozione di tecnologie e contenuti digitali;

e) Spese di consulenza e assistenza tecnica specialistica finalizzata a innovazioni di prodotto o di processo (collaborazione con centri di ricerca, laboratori di analisi, studi di progettazione ingegneristica);

f) Acquisizione di brevetti e diritti di licenza, spese per il deposito di brevetti e marchi;

g) Acquisti di tecnologie, impianti ed attrezzature che consentano la riduzione dell'impatto ambientale ed il risparmio energetico;

h) Acquisto di attrezzature, impianti e macchinari commerciali e industriali nuovi;

i) Spese di inserimento di giovani designer under 35, finalizzato alla realizzazione del progetto, in possesso di laurea o diploma equivalente ad un corso almeno triennale post maturità;

j) Spese di inserimento di sviluppatori informatici in possesso almeno di un diploma di laurea triennale post maturità .


Per le start up innovative iscritte nell'apposita sezione speciale del Registro delle Imprese:

k) Spese di produzione esterna all'impresa del prodotto/servizio finale

l) Spese di campionatura;

m) Costi di costituzione e business planning (per un importo massimo di Euro 6.000,00, retroattività di un anno).

Investimento minimo previsto 10.000,00 Euro.

Possono beneficiare di contributi gli interventi effettuati a partire dal 23 settembre 2013 (data di pubblicazione del bando).


Procedimento
Bando a sportello: l'assegnazione del contributo avverrà sulla base dell'ordine cronologico di presentazione delle domande, nei limiti delle risorse disponibili e previa istruttoria formale di verifica del possesso dei requisiti previsti dal regolamento.


Come
Si può presentare domanda esclusivamente in forma telematica e scegliere se completare la domanda tramite firma digitale o firma autografa e consegna manuale.

Dalle ore 11.00 del 22 ottobre 2013 fino ad esaurimento delle risorse e comunque entro e non oltre le ore 12.00 del 20 dicembre 2013.

Ogni impresa può inoltrare soltanto una richiesta di contributo.


Contatti
Per informazioni sui contenuti del Bando o sulle procedure on-line di presentazione della domanda, rendicontazione e richiesta di liquidazione dei contributi:

  • compila il form di assistenza online
     
  • Contact Center della Camera di Commercio di Milano
    numero verde 800 22.63.72 se si chiama da Milano e provincia
    numero di telefonia fissa nazionale 02 8515.2000 (fuori provincia o da cellulare).
    È possibile parlare con gli operatori dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 17.30.


Documenti:

  • Regolamento del Bando (in formato pdf 607 kB)
  • Guida per la definizione di micro e piccola media impresa (in formato pdf )
  • FAQ (aggiornate al 14 ottobre 2013) (in formato pdf 322 kB)
  • Manuale operativo per la compilazione della domanda (in formato pdf 1,4 MB)